Cosa cerchi?
Città:
Categoria:
Pubblicazione su Donna cerca Uomo

Multiorgasmo femminile: com'e' e come raggiungerlo?

Multiorgasmo femminile: com'e' e come raggiungerlo?

L'orgasmo del terzo tipo, quello che ti fa sentire in orbita, come spiega Caputo «è il treno di contrazioni tipiche del multiorgasmo, una serie di picchi di minore intensità e meno esplosivi, ma che si susseguono velocemente a intervalli molto ravvicinati»: un piacere che sembra finisce solo quando si è sfiniti.

Se ci si lascia andare, il piacere può salire a vertici altissimi, quasi mistici: è il caso dell'orgasmo del IV tipo o orgasmo tantrico.

«Si tratta di un forte orgasmo seguito da altri più brevi ma intensissimi, senza però alcuna contrazione muscolare - spiega il sessuologo - ed è mediato a livello del sistema nervoso centrale».

È la celebre petite morte (piccola morte): un orgasmo totalizzante, che coinvolge e sconvolge tanto il corpo quanto la mente, facendoci restare sospesi, dandoci anche qualche vertigine e un senso di mancamento. Spesso questo tipo di orgasmo può durare molto a lungo, facendoci sperimentare in un vero e proprio stato di estasi, grazie all'apertura di tutti i nostri canali sensoriali e alla capacità di immergersi pienamente nell'istante presente.

A volte è possibile sperimentare il cosiddetto orgasmo onirico, come avviene ad esempio durante un sogno erotico, senza alcuna stimolazione fisica.

Una chiara dimostrazione del fatto che l'orgasmo sia essenzialmente una reazione cerebrale che può avvenire in seguito a stimoli tanto fisici quanto mentali (ad esempio la fantasia); per questo, nessuna stimolazione fisicapotrà essere efficace se non siamo lì con la testa.

Alcune donne hanno imparato a raggiungere l'orgasmo solo con il pensiero, o visualizzando fantasie erotiche e magari contraendo ritmicamente la muscolatura pubococcigea (un motivo in più per allenarla), o esagerano gemiti e movimenti dell'orgasmo - di fatto: simulando - proprio per evocarlo...

Insomma: il piacere è un universo di possibilità, proprio come lo è il nostro cervello, e non dovremmo sottovalutare le nostre potenzialità di immaginazione e di auto-suggestione, perché potrebbero portarci a sviluppare la capacità di auto-indurre l'orgasmo.

Tecnicamente, l'orgasmo è la liberazione dell'energia accumulata attraverso stimoli fisici e/o mentali, che a un certo punto raggiunge l'apice e viene rilasciata, partendo dal cervello al resto corpo. Ogni orgasmo è unico e diverso da tutti gli altri, perché le connessioni che lo creano continuano a variare, si plasmano e ci costruiscono di volta in volta.

Ora, immagina che nel tuo cervello ci sia un vaso del piacere che devi riempire per raggiungere l'orgasmo. Ogni donna ha il suo personalissimo modo di riempirlo. Spesso, non si tratta di una sola stimolazione, ma di una combinazione di stimoli diversi: può essere aggiungere lo sfregamento dei capezzoli, un bacio sul collo o una carezza sulle natiche o qualsiasi altro dettaglio, a far cadere la famosa ultima goccia, a volte in modo del tutto inaspettato.

Ricorda: le modalità con cui viene raggiunto l'orgasmo sono potenzialmente infinite e sono tutti valide, purché funzionino! Non smettere di sperimentare!

Da: QUI

 




Vetrina Donna cerca Uomo


Donna cerca Uomo | Pubblica annuncio | Termini e condizioni | Contatti | Sitemap annunci | Sitemap categorie | Bakekaincontri

2014 Donna cerca uomo - Tutti i diritti riservati - Sito vietato ai minori di 18 anni